questo blog parla dell'altro giappone. non di tokyo ne` di kyoto, ma della vita in una piccola casetta sperduta in mezzo ai monti della campagna giapponese. vi faremo conoscere l'altra faccia del paese del sol levante!

15 novembre 2007

Una giornata normale


Seconda giornata.


Memori del quarto d'ora di congelamento di ieri, oggi ce la siamo presa con calma. Non l'avessimo mai fatto! Alle 6 e 28 sentiamo suonare il clacson: sono gia` arrivati! Il nostro Autista non aspetta e nei 5 secondi nei quali tentiamo di metterci le scarpe da lavoro piu` velocemente possibile, le mani ingombre di termos e cappelli da sole, ecco partire la seconda scarica di clacson: "Un attimooooo!".
Oggi il lavoro si prospettava tranquillo. Troppo tranquillo. E infatti hanno trovato il modo di movimentarci la giornata! Anzi movimentar-gli, perche` hanno inserito Tomo nel gruppo di uomini "carica cassette di mandarini sul camioncino". Immaginate la gioia di mio marito.
Eppure lo sapevamo gia` prima, che sarebbe finita cosi`: donne a tagliare e uomini a caricare. Un classico di questa zona!
A me e` andata bene tutto sommato e ho potuto fare amicizia con le signore-nonne, un po' rassicurate dopo un primo giorno di titubanza nei miei confronti.
Ecco un dialogo standard (ormai lo conosco a memoria, le domande sono sempre quelle):
"Ah, ma parli bene il giapponese!"
"Grazie, ma sto ancora studiando..."
"Da quanto tempo sei in Giappone?"
"Circa due anni."
"Pero`, che brava! (L'adulazione, ricordiamocelo, qui e` lo sport nazionale!) Ti sei gia` abituata allora!"
"Ma veramente non piu` di tanto, qui e` tutto diverso dall'Italia..."

...e qui arriva la domanda chiave:
"Di solito, dove vai a fare la spesa?"
Visto che non esiste un supermercato decente nelle vicinanze, il negozio che scegliamo dipende da cosa ci serve e da quanti chilometri siamo disposti a fare quel giorno...
Alle mie risposte vaghe si aggiungono alla conversazione voci ignote uscite dai cespugli di mandarini piu` vicini, ognuna consigliando il suo rivenditore di fiducia.

5 commenti:

Giullo ha detto...

Insomma, ancora vale il tuo titolo per quanto riguarda il contatto fisico. Però per quanto riguarda la community c'è sempre qualcuno che ti legge!
Son curioso di sapere come procederà questo dolce isolamento!

strawberry ha detto...

penso faccia parecchio ridere conversare con queste signore, deve essere assai divertente!! mi piace che chiedono sempre dove fai la spesa...ahahaha

Giullo ha detto...

Ah, è un errore che sia scomparso il post sul luogo di lavoro del tuo lui?

elena+tomo ha detto...

Ciao!!!!
Grazie per la vostra fedelta`!
So che tante persone leggono questo blog e ci fa tantissimo piacere!

Il post sul ryokan di Tomo l'ho tolto io, ma ho lasciato il link del video sotto la foto "due marui". Che ne pensate? Non e` un posto fantastico?!

Giullo ha detto...

Veramente bello, si...
Io sono andato alle terme ddi kanagawa, e a causa di un budget limitato non ho potuto permettermi nulla di simile, ma è stato fantastico lo stesso...