questo blog parla dell'altro giappone. non di tokyo ne` di kyoto, ma della vita in una piccola casetta sperduta in mezzo ai monti della campagna giapponese. vi faremo conoscere l'altra faccia del paese del sol levante!

27 ottobre 2009


Chissa` perche` le cimici giapponesi non hanno niente a che vedere con quelle adorabili bestiucce italiane, che io prendevo delicatamente tra le mani e accompagnavo all'uscita, quando per caso si trovavano per sbaglio a casa mia...
Queste parenti orientali sembrano nate apposta per infastidire, molestare, spaventare e perche` no, terrorizzare persino, con la loro presenza inquietante. Infatti le piccoline infestano l'aria con il loro puzzo indiscriminatamente, senza un motivo che potrebbe magari essere che le sto per uccidere... Basta sfiorarle per essere contaminati da un fetore nauseabondo resistente persino all'acqua e sapone!
Sono arrivati i primi freddi e tuttavia Owa, il nostro piccolo villaggio, sembra scosso da una febbre contagiosa: la Caccia alla Cimice! Vi si cimentano naturalmente tutti i pensionati con abbondante tempo libero, sfoggiano doti circensi finora inimmaginate: in bilico su sedie, scavalcano divani si sporgono pericolosamente da finestre del secondo piano, sempre impugnando un immancabile ordegno di tortura, la bottiglietta di plastica da mezzo litro.
Infatti questo recipiente permette di "imbucare" la cimice velocemente e poi richiudere il tappo prima che le esalazioni si espandano intorno.
La Suocerina non puo` essere da meno e si impegna con costanza, cercando in tutti i modi di coinvolgerci nella gara: "Prendi quella lassu`, che non ci arrivo! Dai che il vicino in un giorno ne fa piu` di 5 centimentri!" Strane unita` di misura si sono create come un codice tra iniziati.
In effetti sono stata testimone dell'impegno del famoso "vicino" ottantenne. Piu` che altro informata dal figlio, che lo aiutava nella caccia: "3 centimentri da quando sono tornato a casa dal lavoro!" mi fa orgoglioso (o rassegnato?)
L'unica che non partecipa al concorso sembra sia la nostra solita vicina pettegola. Da giorni vive di speranze, sorride esageratamente e persino il suo aspetto appare migliorato. Infatti ci sono 27 candidati alle elezioni comunali di domenica prossima e tutti passano a turo con le macchine, ricordando il loro nome con gran sbracciarsi in guanti bianchi e saluti sorridenti. La vicina non aveva visto tanta gente simpatica con lei probabilmente dalle elezioni precedenti!

14 commenti:

guitarotoko ha detto...

effettivamente in questi giorni ho trovato varie cimici verdi che con delicatezza ho raccolto e trasferite all'aria aperta.in generale tendo a non uccidere mai gli"ospiti" in casa mia ma a porli semplicemente fuori casa a mò di sfratto :-)
non sò perchè ma sin da bambino le temo le cimici specie poi da quando sotto naja mi trovavo in un posto che ne era invaso.
queste cimici giapponesi effettivamente non le conoscevo ma mi terrorizzano di già
brrrrr...spero che il vostro prossimo post sia meno raccapricciante
a presto

Silvia ha detto...

orpo >.< non credevo ci fossero insetti tanto molesti

Babila ha detto...

Dal Polesine le cimici sono verdi, di diverse sfumature, gialle, marroncine e molto invadenti. La loro stagione è quasi finita, ma io continuo a riempire bottiglie, l'ultima che ho iniziato è un bottiglione del Dash liquido con imboccatura larga. Ho fatto solo un errore: lasciato una lacrima diluita di detersivo per accellerare la dipartita degli insetti primi a cadere, purtroppo la combinazione del liquido profumato con il puzzo dell'insetto disperato ha creato una combinazione fetente. E' diventata una bottiglia arma che continua a caricarsi ad ogni ritiro di bucato.
Un bacio. Babila

usagi ha detto...

il tuo blog mi piace tantissimo
^_^
posso aggiungerlo tra i miei preferiti ??
fammi sapere , ti aspetto su
http://giappone-che-passione.spaces.live.com/

Anonimo ha detto...

Ciao , sono la mamma di Alice la ragazza di Trento che vive a Tokyo. Anche lei parlava del ciclone 18 ma, forse per me , lo descriveva quasi soft. Ora vedo i danni che ha fatto. Per fortuna che non vi è successo niente! Auguri cari ragazzi ed un bacino alla piccola.

Anna lafatina ha detto...

Io sono contraria alla caccia (^-^) ma in effetti 'sti insettini ti rendono la vita proprio difficile!! (e puzzolente!!)

elena+tomo ha detto...

Ciao a tutti!
Scusate se mi sono assentata per un po', ero in giro a prendere cimici!
Scherzi a parte, vedo che tutto il mondo e` paese! Specialmente nelle zone di campagna che mi sembrano siano le piu` infestate!
Comunque non volevo essere troppo raccapricciante, la prossima volta scrivero` qualcosa di piu` soft!
A presto!!!

Shimazu ha detto...

Ciao!
Ho appena scoperto questo blog e mi piace tanto, visto che è molto originale (si parla poco della vita si fa tra i monti!).
Lo seguirò con attenzione :)
...mi spiace però per le cimici! Brutta storia, eh! Ma ce ne sono davvero così tante?! Però questa cosa della gara è molto carina XD

elena+tomo ha detto...

Ciao Shimazu: siamo contenti che ti sia piaciuto il nostro blog!
Le cimici continuano a tormentarci col loro fetore persistente e la gara continua...
Per qualche giorno c'e` stata in concomitanza una piccola invasione di coccinelle, che per fortuna e` finita presto: saranno scappate per via della puzza delle cimici?!
A presto!

Bear ha detto...

Ciao! E' la prima volta che ti scrivo. Volevo farti sapere che c'è un premio per il tuo blog! Lo puoi trovare sul mio blog :p
Ciaociao

elena+tomo ha detto...

Ciao Bear e grazie per il tuo premio!
A presto!

Blacksnow ha detto...

Wow!
Ho trovato il tuo blog e l'ho letto TUTTO d'un fiato!
E' una cosa interessantissima leggere di vita così lontane e così diverse!
La lavanderia, tutte le gite che fai, i regalini che si portano dietro da ogni viaggio per gli amici, i passeri arrostiti, l'accoglienza alla conferenza italiana!
Da quanto ho capito sei lì da circa tre anni, che bagaglio di esperienza avrai addosso!
Continuerò a leggerti!
Auguri per la bimba! (che ormai avrà un annetto)!

elena+tomo ha detto...

Ciao Blacksnow!
Benvenuto a bordo!
Siamo contenti che ti sia piaciuto il blog! Esasttamente sono in Giappone da 4 anni e Elisabetta ha appena compiuto 1 anno e 2 mesi... ed e` una peste! Credo che preso ne avro` di avventure da raccontare!
A presto!

The Master Of Cook ha detto...

Ciao e complimenti per il vostro blog. E' molto interessante.

Questo post mi fara dormire poco stanotte, io ho una fifa blu degli insetti.. ah ah ah

A presto!