questo blog parla dell'altro giappone. non di tokyo ne` di kyoto, ma della vita in una piccola casetta sperduta in mezzo ai monti della campagna giapponese. vi faremo conoscere l'altra faccia del paese del sol levante!

14 settembre 2008

Un bel bambino

Tra un mosaico e l'altro dobbiamo anche occuparci dei nostri amati studenti del Kansai.Il prossimo corso a Osaka prevede la realizzazione di alberelli di Natale e per le cornici ci siamo rivolti al solito amico falegname. Questo tranquillone e` passato ieri per farci vedere 4 campioni che gli avevamo ordinato a fine luglio...
Meno male che sono italiana!
In ogni caso, e` venuto col suo bimbo piu` grande, quattro anni e mezzo e due occhi talmente grandi che sembrano esplodere quasi!
Mia suocera e` andata in brodo di giuggiole quando l'ha visto: "Ma che bel bambino! E guarda che occhioni! Ma non ti hanno mai detto che assomigli a una bambina? Mah, se ti metto la gonna sembri proprio una femminuccia!!!" E giu` di questo passo...
Io mi sentivo sempre piu` a disagio e alla fine sono esplosa: " Ma che impertinente questa nonna!" ho detto pensando di salvare la situazione.

Invece sono stata io l'impertinente: in Giappone e` un complimento dire a qualcuno che il figlio assomiglia a una ragazza. Il contrario e` offensivo. Se per caso si incontra un neonato di cui non si conosce il sesso, e` sempre meglio chiedere: "E` una bambina?" per evitare facce scontente da parte dei genitori.
Perche` questa cultura funziona al contrario a volte????
Ennesima figuraccia che faccio in Giappone...

10 commenti:

Kazu ha detto...

Se può consolarti, non sei la sola... ^^
Quando ho finalmente conosciuto il mio nipotino giapponese di 5 mesi, la prima cosa che ho fatto è stata prenderlo in braccio e sbaciucchiarmelo. Dato lo scambio di occhiate esterrefatte tra i nonni, credo di aver commesso uno degli atti più impuri possibili e immaginabili, al quale potrò riparare soltanto scalando il Fuji-san a piedi nudi :D

strawberry ha detto...

questa proprio non la sapevo...

Anna lafatina ha detto...

Che usanza quasi femminista.. e dire che credevo che la cultura Giapponese fosse di tipo patriarcale... invece guarda un pò...

elena+tomo ha detto...

Ciao a tutti!
Non si finisce mai di stupirsi qua!

Per Kazu: in realta` anche a noi lascia perplessa la tua esperienza, ma crediamo che dipenda forse dalla famiglia in cui sei capitata... E` vero che i giapponesi non sono cosi` espansivi in fatto di coccole, ma fino a questo punto...

Per Anna: la questione se il Giappone abbia una cultura femminista o maschilista non l'ho ancora capita devo dire. Come tutte le cose qui: nella maggior parte dei casi l'apparenza inganna!
(e comunque la cultura e` un fatto generazionale che cambia in modo decisamente veloce).

A presto!

Anonimo ha detto...

ciao, Elena e Tomo
avete ricevuto il mio commento?forse ho fatto qualche errore, non sono pratico di blog. gomennasai
Mimmo

bunny ha detto...

Questa non la sapevo proprio...che cosa strana!!

Ciao,
B.

Kazu ha detto...

Potete immaginare che shock fu per me ^^
Comunque ho ricevuto conferma da diversi amici giapponesi che, pur comprendendo le usanze occidentali, concordano con i miei genitori sull'anti-sbaciucchiamento :D
A questo punto i baci li mando a voi!!!
KK

sonovento ha detto...

sì, anche io mi son fatta una figuraccia simile questa estate!!!!
Se vi va leggete il mio blog sul mio secondo viaggio in terra nipponica! WWW.sonovento.blogspot.com è nuovo e poco visitato...grazie!

aransoda ha detto...

Incredibbbili questi giapponesi!
Ciao cari è uscito il mio libro:
www.ilrovescioeditore.com
baci
rosyssima

sonovento ha detto...

prorio bello questo blog l'ho aggiunto ai miei link